Boccasile

Illustrazione_Grazia_anni_40_Boccasile

Per la serie: “scoperte entusiasmanti fatte spulciando vecchie riviste”, oggi voglio parlare di Luigi detto Gino Boccasile o Gi Bi, illustratore italiano nato a Bari nel 1901 e morto a Milano nel 1952.

Collaborò con varie case editrici e riviste Italiane, tra cui Grazia da cui è tratta l’immagine in apertura che ha innescato i miei neuroni curiosi, fu autore di molte illustrazioni, tra cui le copertine della notissima rivista “Le Grandi Firme”,  della cui signorina contribuì a definire il modello femminile.Boccasile_signorine_grandi_firme_4

Boccasile_signorine_grandi_firme_3

Boccasile_Signorine_Grandi_Firme_1

Fu convinto propagandista del regime,

Propaganda_Boccasile_1

Propaganda_Boccasile_3

Propaganda_Boccasile_2

autore di disegni erotici,

Boccasile_paris_tabou1

Boccasile_paris_tabou2

Boccasile_paris_tabou3

dopo la fine della guerra e la riabilitazione realizzò grandi campagne pubblicitarie, tra cui: Yomo,Boccasile_Yomo

Riccadonna,Riccadonna_Boccasile

Lotteria di Merano,

Lotteria_di_Merano_Boccasile

Sperlari,

Sperlari_Boccasile

Gilera,

Gilera_Boccasile

borotalco Roberts,

Borotalco_Roberts_Boccasile

calzature Zenith,

Zenith_Boccasile

Sestriere

Sestriere_Boccasile

e molte altre di cui non ho trovato immagini di qualità sufficiente, ma che sono famosissime.

Un illustratore di grande talento e personalità che ha disegnato una gran parte della storia del costume d’Italia e di cui, ammetto l’ignoranza, non conoscevo nemmeno il nome. Forse anche perché la storia la scrivono i vincitori, e senza volere avere particolari connotazioni politiche, mi sento di affermare che questo non è sempre un bene.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Written by Cecilia

Maths and Fantasy

Commenti

  1. Pura meravilgia questo post!
    Boccasile è stato uno dei grandi talenti italiani un pò sottovalutati, secondo me!
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it/

    • Soprattuto pensando a quante campagne e immagini famose ha creato, non se ne parla un gran che, ma ha un’estetica sua, senz’altro ancorata alla sua epoca, ma molto particolare! Complimenti a te he lo conoscevi!

  2. ma che bellooooooooooo
    Do you want to follow each other on instagram? I’m @chicstreetchoc! Thank uuu
    FOLLOW ME ON FACEBOOKCHIC STREET CHOC

  3. Non lo conoscevo ma molti di questi manifesti mi risultano famigliari, adoro le illustrazioni vintage. Grazie per il bel post!

  4. Bellissimo post come sempre molto inspirante: mi ha ricordato di una stampa vista tempo fa in un mercatino di Torino a tema Sestriere che mi piaceva tantissimo ma che purtroppo non ho acquistato subito… Chiaramente sono tornata in quel mercatino ma qualcun altro l’aveva già comprata!! Peccato, ma magari era di Boccasile!! Proverò a fare una ricerca. Grazie x lo spunto!! Un abbraccio

Scrivi un commento

*

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.